Energie negative: come purificare casa e ufficio

 Vi è capitato di entrare in casa vostra o in altri ambienti e sentire un senso di pesantezza, tensione, spossatezza, malessere generale? Le energie negative che ristagnano portano ad una sensazione di disagio che ti spinge  a voler uscire da quell’ambiente al più presto. Non è una sensazione razionale, ma una sensazione ” a pelle”, apparentemente immotivata.

La nostra casa, l’ambiente di lavoro, i luoghi dove passiamo molte ore della nostra giornata, influiscono sulla mente e sul corpo molto più di quanto pensiamo.

E’ l’intuizione , il sesto senso a farci percepire a livello inconscio queste energie sottili. La natura positiva o negativa di queste, dipende dalle persone che hanno vissuto e frequentato quegli ambienti contaminandoli con i loro pensieri ed emozioni, ma può dipendere anche da oggetti presenti nell’ambiente che si collegano al vissuto di una persona, ce la ricordano, creano un legame sottile con essa.

Da cosa dipendono le energie degli ambienti?

I pensieri e le emozioni sono energie sottili che possono influire sull’ambiente impregnandolo della loro vibrazione, positiva o negativa. Ma non è tutto.

Quando parlo di energie, mi riferisco anche a qualcosa di più fisico: campi elettromagnetici, ioni negativi o positivi, aria carica di tossine.

Un ambiente può risultare inospitale, per esempio, se si trova in prossimità di forti campi elettromagnetici, o se al suo interno sono presenti troppi dispositivi elettronici, ragione  per cui non si dovrebbe tenere in camera da letto pc e televisione, e nemmeno si dovrebbe dormire col cellulare sul comodino.

C’è un altro motivo per cui un ambiente ci può risultare inospitale, anche se razionalmente ci appare ben curato, è un motivo sul quale possiamo fare ben poco: quando in quell’ambiente in passato, anche in un lontano passato, si sono compiuti atti violenti, delitti, morti premature, l’ambiente si è caricato energeticamente di una forte carica negativa che permane nel tempo.

Come puoi ripulire gli ambienti da energie negative?

1) Areazione degli ambienti

Il vecchio consiglio della nonna, aprire le finestre al mattino, per far entrare aria fresca, è senz’altro la prima pratica indispensabile per evitare che l’aria carica di tossine ristagni nella stanza e per far fluire il flusso di energia vitale.

2)Space cleaning o Pulizia degli ambienti

Pulire con cura gli ambienti, sotto i divani, e dietro i mobili, non garantisce solo l’igiene della casa, ma secondo il Feng Shui, permette all’energia di circolare liberamente. come-usare-il-tea-tree-oil

Per la pulizia degli ambienti, ti consiglio di aggiungere all’acqua col detergente, 20 gocce di tea tree oil, un olio essenziale dal potere antibatterico, purificante e antimicotico.

3) Fumigazione

Fin dall’antichità si praticavano riti di fumigazione nelle cerimonie magico-religiose con lo scopo di purificare gli ambienti, allontanare le energie negative, proteggere i fedeli e prepararli fisicamente e mentalmente al contatto con il divino. Nelle chiese, nei tempi, l’incenso e l’artemisia, sono bruciate sin dall’antichità per purificare gli ambienti sacri. Anche noi possiamo fare le fumigazioni in casa o nell’ufficio, ti svelo come fare.

Ti serve: 1 legno di Palo Santo, 1 piuma non sinteticapalo santo

  • La fumigazione deve essere fatta in luna calante.
  • Assicurati di aver chiuso le finestre.
  • Fai la fumigazione sempre di giorno, mai di notte , mai la domenica o il sabato, mai durante i giorni festivi.
  • Brucia l’estremità del legno di palo santo fino a quando il fumo sarà bianco. Se il legno si spegne, riaccendilo e continua la fumigazione.
  • Spargi il fumo con una piuma ( la purificazione sarà più efficace)
  • Cammina lungo gli ambienti e soffermati negli angoli ( dove l’energia negativa ristagna maggiormente).
  • Apri le finestre e allontana il fumo fuori con le mani.

Puoi usare anche: palo santo

Artemisia: E’ un’erba dalle capacità terapeutiche, purificatrice e utile per attivare le energie curative nelle persone. Usata per la pratica della Moxa nella Medicina tradizionale cinese, su particolari punti dei meridiani del corpo.

Canfora: E’ un’erba rivitalizzante, utile nel lavoro e nello studio poichè favorisce la concentrazione e l’intuizione.

Mirra o incenso in grani: Usata nelle cerimonie religiose, attiva il 7° chakra , innalza l’aspetto spirituale collegandoci al divino. E’ collegata all’elemento Fuoco e rappresenta una fonte di purificazione.

Salvia bianca messicana: Pianta conosciuta dagli sciamani, usata nelle cerimonie, ha un forte potere purificante e protettivo sulle persone.

 

Come proteggere gli ambienti dalle energie negative?

Hai fatto la fumigazione e ora come puoi mantenere gli ambienti energeticamente puliti e proteggerli ? Ecco alcuni suggerimenti:

  • Procurati 5 ciotole e del sale grosso integrale: metti le 4 ciotole col sale negli angoli della stanza e la 5° al centro. Cambia il sale ogni 24 ore. Il sale è purificatore, è collegato all’elemento Terra. Veniva usato nell’antichità nei luoghi di culto mischiato all’acqua sacra.lampade-di-sale-rosa-dellhimalaya-tutti-i-benefici
  • Accendi una Lampada di Sale Himalayano nella stanza , la lampada di sale oltre a creare una bellissima atmosfera calda ed accogliente, deumidifica,  assorbe le energie e ionizza l’aria della stanza.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone