In salute con l’aiuto della Luna

Sin dalla notte dei tempi l’uomo, per sopravvivere, è vissuto in costante armonia con la luna e i suoi cicli, l’archeologia testimonia l’importanza che tutti i popoli antichi attribuirono all’influenza degli astri e della Luna nella vita umana e vegetale. Assiri, Babilonesi, Egizi,  Greci e Romani, e oltre oceano, Indiani, Inca, Maya, Aztechi: tutti, nelle varie epoche, e con le dovute differenze culturali, sono stati popoli che anno vissuto un’esistenza “ a naso in su”. Le religioni hanno basato feste e rituali religiosi sul ciclo lunare: Ramadan, Pasqua, Wesak. La posizione degli astri, i ritmi della Luna, influenzavano ogni aspetto della vita.  Più tardi Darwin, nella sua “Origine dell’uomo”, affermò : l’uomo, come le belve e persino gli uccelli, è soggetto a quella misteriosa legge per la quale certi processi normali quali la gravidanza, la crescita delle piante, la maturazione dei frutti, e il decorso delle malattie, dipendono dai periodi lunari.”

I nostri antenati ben sapevano come alcuni fenomeni naturali come le maree o eventi sismici sono in relazione  corso lunare. Ma non solo. Le antiche levatrici, degne antenate delle odierne ostetriche, sapevano come le nascite e il ciclo mestruale sono in relazione alla fase lunari. L’incremento delle nascite si verifica  in concomitanza con la luna crescente o con la luna piena. Persino il momento del concepimento viene messo in relazione con le fasi lunari, per cui  si dice, ad esempio,  che  se il concepimento avviene quando la luna è crescente nascerà un maschio, mentre se la fecondazione ha luogo con la luna calante allora verrà alla luce una femminuccia. Ma non è tutto. Le fasi lunari sarebbero collegate anche ad altre credenze:   se il concepimento avviene con luna calante è probabile che la data  del parto sarà spostata in avanti rispetto alla data presunta del parto calcolata sulla base delle settimane di gestazione,   se il concepimento è avvenuto invece  con la luna crescente o piena è più facile che si partorisca in anticipo. I nostri antenati sapevano inoltre che alcune attività quotidiane sono ugualmente influenzate dalle fasi lunari: magiare, tagliarsi i capelli, concimare, potare, raccogliere erbe, seminare, ect.  Lo sanno bene i contadini: in luna piena gli alberi ora potati potrebbero morire, la concimazione è più efficace. In luna calante invece, quando  nel mondo vegetale i succhi si ritirano verso la radice e  la terra è più ricettiva,  sono i giorni giusti per effettuare i trattamenti contro i parassiti e contro le erbacce e  anche le potature sono favorite. Le verdure a foglia (insalate, spinaci, cavolo bianco e rosso) vanno piantate in fase di luna calante, invece in luna crescente, quando tutto cresce, la linfa e i succhi risalgono predomina la crescita in superficie. Per questo, le piante e verdure che crescono in superficie vanno piantate o seminate in luna crescente.

I tempi della Luna

Il mese lunare dura  29 giorni ( 29 giorni, 12 ore, 44 minuti), quindi l’anno lunare è maggiore di quello solare. La Luna sorge a levante (est) e tramonta a ponente (ovest). La Luna ha 4 fasi nell’arco di un mese.  Quando la luna è fra la Terra e  il Sole, noi non la vediamo: ci mostra la sua faccia scura. E’ la Luna nuova. Poi la parte luminosa pian piano compare e aumenta, diventando quindi Luna crescente, fino ad arrivare alla Luna piena.  Poi decresce, Luna calante ,  fino a tornare alla fase di luna nuova.

A ogni fase della luna corrisponde nella natura un diverso stato energetico. La Luna nuova  è  una breve fase di passaggio, un momento di  grande trasformazione, caratterizzato da una forte energia rinnovatrice. Chi digiuna in luna nuova, previene molte malattie poiché il corpo ha una maggiore capacità di disintossicarsi. In Luna crescente  si ha invece un momento di potenziamento e rigenerazione: il corpo accumula forza ed energia. E’ un buon periodo per fare progetti, prendere iniziativa, socializzare. In Luna piena la luna si trova dietro la terra: è il momento di massima potenzialità dell’energia vitale. Uomini, animali, piante percepiscono chiaramente la straordinaria  forza vitale  che corrisponde al cambiamento di direzione degli impulsi della luna da crescente a calante.  Nascono più bambini, le ferite sanguinano di più, le erbe medicinali colte in luna piena sprigionano maggiori forze. In luna calante  si ha  un momento di consolidamento: è un buon periodo per disintossicarsi e depurarsi. Il corpo dispensa energia; si tende a non ingrassare anche se si mangia di più, le operazioni riescono meglio, è il momento di rompere le relazioni e i contratti d’affari.

Disintossicare, riposare, depurarsi con la Luna

Ippocrate (460-370 a.C.) ha lasciato indicazioni precise dell’influenza della luna sulla salute dell’uomo : ““è sciocco colui che esercita la medicina senza considerare l’utilità del movimento stellare” persino la chirurgia doveva seguire il ciclo lunare “Non toccate col ferro quella parte del corpo dominata dalla costellazione che la luna sta attraversando. La medicina araba, che ha dato un notevole contributo alla medicina occidentale tramite la Scuola Salernitana, indicava accuratamente le fasi lunari adatte alla disintossicazione del corpo, ai salassi e all’assunzione di rimedi.

La Luna è molto più che l’unico satellite del nostro pianeta, è una presenza costante nelle nostre vite, illumina la notte mostrando la sua faccia, custode di misteri e magie. Il suo influsso agisce sulle nostre funzioni di disintossicazione e depurazione, e su tutti i fluidi in fase escretoria: espirazione, traspirazione, asciugamento. Si può sfruttare la ciclicità lunare a scopo salutare, consapevoli che se la luna crescente spinge la linfa a salire e quella calante feconda, per depurare l’organismo sono più efficaci le cure in luna calante poiché andranno ad agire in profondità, favorendo l’eliminazione delle scorie e delle tossine accumulate dal nostro organismo. Se in Luna crescente agiscono più efficacemente le cure e le terapie corporee atte a stimolare, ricostruire, dare energia, è in luna calante  che concentrerò quelle terapie a scopo depurativo e disintossicante. In Luna nuova, sul piano psicologico, la mente avrà  maggiore autocontrollo ed è più salda per poter  eliminare gli eccessi. Ottima anche per meditare e ritrovare il proprio equilibrio interiore, disintossicare il corpo e le mente. Se pratichiamo il digiuno in questa fase diamo la possibilità al nostro organismo di ripulirsi al massimo. In Luna crescente fate attenzione perché è il momento in cui l’organismo assorbe tutto più in fretta e in maggio quantità. Per questo da evitare assolutamente il fumo e il consumo di alcool, perché lo smaltimento tossinico da parte degli organi emuntori sarà più difficoltoso e lento. E’ anche il momento in cui il corpo trattiene di più, il consumo di calorie è più lento e si ingrassa di più, quindi limitare dolci e cibi ipercalorici. E’ in luna crescente che   si può recuperare qualche deficit, per cui è l’ideale fare il pieno di vitamine con una dieta vitaminizzante ed energizzate.

Quali trattamenti e quando farli

In Luna crescente sono consigliati trattamenti come:

  • Trattamenti rigeneranti ( creme e unguenti a base di vitamine e minerali sono meglio assorbiti in luna crescente)
  • Trattamenti antiage
  • Diete vitaminizzanti
  • Taglio capelli
  • Maschere idratanti

In Luna piena  quando la luna, in opposizione al sole, è illuminata dalla luce solare si “sveglia” il lato istintivo dell’essere umano (per questo motivo, secondo le credenze popolari, con la luna piena appaiono i licantropi). Il corpo è più soggetto a trattenere maggiormente i liquidi e tende quindi a gonfiarsi di più. Attenzione quindi a ciò che si beve, e limitare il consumo di sale e spezie. Anche  le emozioni ed i sentimenti saranno a “fior di pelle” e possono presentarsi disturbi psicosomatici, disturbi d’ansia e del sonno. In questa fase lunare non è consigliato iniziare alcuna dieta dimagrante.

In Luna calante il corpo si libera di tutto ciò che è in eccesso, consuma l’energia accumulata in precedenza e si rigenera. E’ il momento migliore per disintossicarsi ed eliminare le tossine accumulate che portano ad infiammazioni e disequilibri. Si eliminano più facilmente i grassi, i liquidi, si riducono più facilmente i gonfiori e le irritazioni. Consigliato quindi in questa fase lunare iniziare terapie disintossicanti e purificanti per il corpo e la pelle,  attività corporee che richiedano sforzo e resistenza, bere molta acqua così da agevolare lo smaltimento delle tossine. Sono consigliati in  fase di Luna calante  trattamenti corpo come:

  • Massaggi linfodrenanti
  • Gommage
  • Peeling ed esfolianti
  • Trattamenti anticellulite
  • Depilazione
  • Diete dimagranti
  • Trattamenti purificanti
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPrint this pageEmail this to someone